In un ex spazio industriale di 300 mq è nato Cowall, spazio di coworking e avventure culturali a Roma.

In via Libetta 15/C, tra Ostiense e Garbatella, Cowall offre postazioni individuali e condivise, per lunghi periodi o per una giornata, in open space con connessione Internet in fibra ottica, e diversi ambienti comuni: sala riunioni multimediale, spazio multiuso e mini conference room, cucina e relax corner.

Cowall si propone come innovativa piattaforma multifunzionale, in grado di offrire servizi di consulenza e supporto alle imprese, con un approccio allo stesso tempo professionale e creativo, per tutto ciò che riguarda attività legate a ingegneria, architettura, design, rigenerazione e recupero di spazi urbani, arte e intrattenimento, comunicazione, produzione audio/video.

Cowall può ospitare eventi culturali, corsi di formazione, workshop e occasioni di scambio con il territorio e i/le cittadini/e.

Al Cowall da novembre 2015 è attiva una community di professionisti, composta da tre architetti, due giornaliste, un artista e videomaker, un manager culturale. E ancora, la redazione di Babelmed (magazine online sulle culture del Meditteraneo), CashlessWay (associazione nata per diffondere la cultura digitale dei pagamenti), Asse (studio di grafica e comunicazione), un ingegnere aerospaziale, una designer di tessuti e un interior designer…