30 marzo 2017

Adolescenza e futuro “rubato”? Presentazione del corso – 13 aprile, ore 17

Un corso di formazione dedicato ai genitori dei nostri tempi

 a cura della Dott.ssa Alfonsa Costanza

Incontro gratuito di presentazione

giovedì 13 aprile ore 17-19, presso Cowall, via Libetta 15c, Roma

 

Perché un “corso per genitori dei nostri tempi”

In passato il tempo era concepito come progresso, evoluzione, riscatto… sempre connotato positivamente. Oggi tutto ci appare senza più prospettive certe di un futuro positivo… È vero, come spesso capita di sentir dire, che i ragazzi sono oggi senza più futuro? Che vivono dentro uno spazio vuoto di senso? Sono cambiati i tempi, e così anche cambiano i bisogni e le nostre modalità di reazione ai cambiamenti stessi.

Il Corso mira a promuovere una nuova consapevolezza che aiuti a vincere la nostra stessa mancanza di fiducia, per potere così rimanere accanto ai nostri giovani figli, ed elaborare per noi e per loro nuove abilità e nuovi pensieri in linea con le richieste dei nostri tempi, e ricercare, attraverso un nostro diverso posizionamento, gli insegnamenti etici, pratici, svelti, intuitivi e flessibili che orientino verso una saggezza moderna, presupposto fondamentale su cui i ragazzi di oggi possano sempre saper costruire il loro futuro felice e realizzante.

 

La struttura del corso 

Il Corso prevede momenti di ascolto, piccoli gruppi di condivisione, problem solving, momenti esperenziali e di lezione frontale, in un’atmosfera rilassata, calda, che motivi l’attenzione e la reciproca fiducia fra tutti, aiutando a riconoscersi dentro i problemi trattati e a elaborare possibili soluzioni.

1° incontro: Pro-grammare o pro-gettare?

Come far diventare la “Speranza” non più un vuoto di attesa, ma un concreto agire per la propria realizzazione personale. Due semantiche a confronto, due modi di essere e di fare, così come era nel passato e come è adesso nel nostro presente. Due semantiche che amano non confliggere, ma stare bene insieme: impariamo e insegniamo come essere svelti e pronti, ma anche come stare in attesa quando dobbiamo maturare le idee che guidano le scelte che facciamo.

2° incontro: Come pro-cedere di fronte alle difficoltà

Occorre imparare a rinnovare alcune idee di partenza o pregiudizi con i quali ci confrontiamo e insegnare ai nostri giovani che anche una realtà che avvertiamo difficile e inaccessibile ci sollecita ad esplorare la complessità dentro le cose che non comprendiamo, anche su piani diversi. Un diverso atteggiamento mentale e una diversa abilità del fare contribuiscono a una conoscenza più ampia e più approfondita: possiamo così scoprire i nessi e i diversi significati che selezioniamo e scegliamo, acquisendo più potere personale per intervenire, con strumenti nuovi e più efficaci, e per risolvere. Così anche l’ansia o la paura che accompagnano tante nostre scelte possono divenire fedeli compagni e preziosi alleati… vediamo come!

3° incontro: Come comunichiamo reciprocamente, noi e i nostri ragazzi

L’attenzione sarà rivolta alle regole della comunicazione, verbale e non… regole bene individuate che generalmente qualificano i nostri dialoghi come funzionali ovvero disfunzionali. Ma questa è soltanto una parte, seppure importante, che fa della comunicazione uno strumento con cui entrare davvero in contatto con l’altro: occorre dare la propria presenza e l’attenzione necessaria all’altro, guardando non solo alle regole e ai contenuti di ciò che ci diciamo, ma anche alla natura della relazione che costruiamo. La circolarità e la reciprocità insite nell’atto del comunicare devono darci consapevolezza dei bisogni, delle emozioni, degli affetti, delle ansie che a volte trovano mezzi diversi dalle parole per esprimersi… compreso il silenzio che nei ragazzi, di oggi come di ieri, in attesa dell’adulto che stanno formando, diventa spesso la maniera più consueta del dire, senza dire

Info

La conferenza di presentazione del corso sarà gratuita. Si svolgerà giovedì 13 aprile 2017, dalle ore 17,00 alle ore 19,00 presso il Coworking Cowall, Via G. Libetta, 15/C – Roma.

Le date dei tre incontri, a cadenza settimanale, saranno comunicate successivamente.

È gradita la presenza di entrambi i genitori.

Gli incontri saranno diretti dalla Dott.ssa Alfonsa Costanza, psicologa psicoterapeuta della persona, della coppia e della famiglia ( www.saggia-mente.it).

Per informazioni e prenotazioni : cell. 368.3773972